Salta navigazione.
50 ans SUSLLF
Società Universitaria per gli Studi
di Lingua e Letteratura Francese

Ricordo del Prof. Guido Saba

Guido Saba si è laureato in lettere moderne all’Università di Trieste, dove per lunghi anni, dal 1948 al 1964, è stato assistente di letteratura francese. Conseguita la libera docenza è stato chiamato a Cà Foscari. Dal 1968 al 1970 è di nuovo a Trieste, poi all’Aquila ed infine nel 1974 , titolare della cattedra di Letteratura francese della Facoltà di Magistero, a Roma.

Dopo aver dedicato le sue ricerche a vari autori francesi dell’Ottocento, egli cominciò a focalizzare la sua attenzione sulla produzione poetica del Barocco in Francia, affrontando, tra i primi in Italia una materia allora motivo di accese discussioni. Nell’anno accademico 1962-63 tenne un corso monografico sulla poesia barocca adottando come testo l’Anthologie de la poésie baroque curata da Jean Rousset, edita da poco. L’anno seguente il corso ebbe come oggetto l’opera poetica di Théophile de Viau.

Da quel momento Saba non ha cessato di indagare sulla figura interessante e problematica di questo libertino, poeta “irregolare”, apertamente ostile, nella sua ansia di libertà di espressione, alla rivoluzione che Malherbe stava portando avanti in letteratura. Con grande rigore filologico egli è riuscito a ricostruire il corpus dell’opera di Théophile, pubblicandone negli anni 1978-87, la prima edizione completa (Théophile de Viau, Œuvres complètes, éd. critique publiée par G. Saba, Paris/Rome, Nizet/Edizioni dell’Ateneo, 1978-87, t. 4). In essa sono raccolte sia le opere poetiche che quelle in prosa. Questa opera gli valse l’ambito premio nazionale per la filologia da parte dell’Accademia dei Lincei (1988), il Grand Prix du rayonnement de la langue française da parte dell’Académie Française (1989), il Premio letterario di Francesistica da parte della Società Universitaria per gli Studi di Lingua e Letteratura Francese.

Altrettanto importanti sono i suoi contributi critici riguardo Théophile, da Fortunes et infortunes de Théophile de Viau. Histoire de la critique suivie d’une bibliographie, Paris, Klincsieck, 1997 a Théophile de Viau: un poète rebelle, Paris, Puf, 1997, fino a Bibliographie des écrivains français : Théophile de Viau, Paris/Rome, Ed. Memini, 2007.

Ludovica Cirrincione