Salta navigazione.
50 ans SUSLLF
Società Universitaria per gli Studi
di Lingua e Letteratura Francese

Lutto nella Francesistica

Ci giunge la triste notizia della scomparsa di Sergio Zoppi.

Professore ordinario all’Università di Torino, studioso del Settecento e specialista del Novecento francese e francofono, ha contribuito all’approfondimento degli studi intorno alle Avanguardie storiche francesi e italiane (Apollinaire teorico, 1970, Al festino di Esopo, 1979) ed è stato fra i primi ad introdurre in Italia le letterature francofone sia nella sua veste di studioso e di traduttore (Gaston Miron, L’uomo rappezzato, 1981, Jacques Chevrier, L’albero della parola, 2003) sia nella sua attività di fondatore e direttore di collane di letteratura francofona, anglofona e iberofona.

Tra le cariche che ha assunto, ricordiamo che è stato rappresentante del Consiglio Nazionale delle Ricerche nella Commissione Nazionale italiana per l’Unesco e Presidente del Comitato per gli Istituti Culturali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Per la sua opera di studioso e di animatore di iniziative culturali di prestigio ha ricevuto importanti onorificenze dalla Francia (Chevalier dans l’Ordre de la Légion d’Honneur) e dal Québec (Ordre des Francophones d’Amérique).

Alla famiglia, agli amici e agli allievi la Susllf porge le più sentite condoglianze.