Salta navigazione.
50 ans SUSLLF
Società Universitaria per gli Studi
di Lingua e Letteratura Francese

Comunicazioni SUSLLF

Palermo, 15-17 settembre 2021 - Les masques de l’écriture

IL PROGRAMMA UFFICIALE PUÒ ESSERE VISUALIZZATO AL SEGUENTE INDIRIZZO: 
http://www.francesisti.it/files/2021-Programma-Convegno-SUSLLF.pdf

Les masques de l’écriture
Colloque International de la Società Universitaria per gli Studi di Lingua e Letteratura Francese SUSLLF
Université de Palerme, Département de Scienze Umanistiche
Complesso Steri, Sala delle Capriate /Sala delle Verifiche
les 15, 16 et 17 Septembre 2021

Mercredi 15 septembre

15h00 / Ouverture du colloque par les autorités
Fabrizio Micari
Magnifico Rettore de l’Université de Palerme
Francesca Piazza
Directrice du Département de Scienze Umanistiche
Eric Biagi
Directeur de l’Institut français de Palerme
Patrizia Oppici
Présidente de la SUSLLF

15h30 / Daniela Tononi et Fabrizio Impellizzeri
Introduction aux travaux du colloque

15h45 / Fabulation et masques d’auteur
Présidence: Patrizia Oppici
Éric Bordas, ENS Lyon
Les Masques de Balzac dans ses lettres à Madame Hanska
Aurelio Principato, Université de Roma Tre
Les masques familiaux dans les Mémoires d’outre-tombe
Federica D’Ascenzo , Université de Chieti-Pescara
Le brouillage dynamique des masques autofictionnels chez Claude Simon

17h00 /Discussion

17h30 / Manipulations linguistiques et travestissements verbaux
Présidence : Claudio Vinti
Ruggero Druetta, Université de Turin
L’énonciation parodique : le masque et le calque
Michela Lo Feudo, Université de Naples "Federico II"
Écrire sur la caricature, discuter de littérature. Autour des écrivains du XIXe siècle historiens de l’image satirique
Annafrancesca Naccarato, Université de Calabre
Masquer et démasquer la langue. L’Écriture ou la vie de Jorge Semprun

Jeudi 16 septembre

9h00 / L’encre et ses ombres multiples
Présidence : Anna Bettoni
Maxime Decout, Université d'Aix-Marseille
« J’avance masqué » : l’imposture dans littérature contemporaine
Beatrice Didier, ULM Paris
Masques de l’écriture autobiographique à l’époque romantique. Le cas de George Sand
Letizia Norci Cagiano De Azevedo, Université de Roma Tre
Les déguisements du Président : Charles de Brosses et ses Lettres d’Italie

10h15 /Discussion

Pause café

11h15 / Autofiction, altérité et déguisement du moi
Présidence : Francesco Paolo Alexandre Madonia
Bruna Donatelli, Université de Roma Tre
« Ah ! c’est trop fort ! » À propos des masques de l’écriture flaubertienne
René Corona, Université de Messine
Henri Calet, un parcours sentimental: on a fait le tour du tout mais on s’est vite perdu
Francesca Dainese, Université de Vérone
Romain Gary et Luigi Pirandello : quand on est quelqu’un (d’autre)

12h15 /Discussion

13h00 / Déjeuner

14h30 /Traduction, dissimulation, manipulation, déviance
Présidence : Antonino Velez
Yves Gambier, Université de Turku
Dissémination et dissimulation au cinéma - de l’écriture de scénario à la traduction audiovisuelle
Marika Piva, Université de Padoue
Translations masquées. Le déguisement dans Vengeance du traducteur de Brice Matthieussent
Serena Perego, Université de Pise
Une poétique de la traduction masquée dans deux nouvelles stendhaliennes : Vittoria Accoramboni et Les Cenci

15h50 /Discussion

Pause

16h30 / Narration et manipulations de la parole
Présidence : Aurelio Principato
Pierino Gallo, Université de Messine
Dans l’antre de Protée. Masques et vérités de l’écriture dans les fictions américaines de Chateaubriand
Valentina Tarquini, Université de Roma Tre
Le savant masqué : discours constituants et postures légitimantes dans les littératures contemporaines des Suds francophones
Giovanni Tallarico, Université de Vérone
Néologie et multilinguisme : deux masques révélateurs de Valère Novarina

Vendredi 17 septembre

9h30 / Les masques de la persuasion
Présidence : Paola Paissa
Claudio Vinti, Université de Pérouse
À la recherche de la méthode (en traduction)
Loredana Pavone, Université de Catane
Pour (dé)masquer le discours politique du Président Macron
Stefano Vicari, Université de Gênes
Démasquer les discours populistes : pratiques et représentations de locuteurs « engagés » sur Facebook
Marie Denise Sclafani, Université de Palerme
Les manuels pour l’enseignement de la langue française et le masque idéologique : fascisme et « defascistizzazione »

12h00 / Clôture du colloque

12h30 / Déjeuner

14h30 / Assemblée de la SUSLLF

Site du colloque : https://tinyurl.com/les-masques-de-lecriture
Direction scientifique : Daniela Tononi et Fabrizio Impellizzeri
Comité scientifique:
Patrizia Oppici, Paola Paissa, Anna Bettoni, Laura Santone, Eleonora Sparvoli, Daniela Tononi, Fabrizio Impellizzeri, Nathalie Ferrand, Jacques Neefs, Francesco Paolo Alexandre Madonia, Antonino Velez, Giovanni Tallarico.
Comité d’organisation :
Daniela Tononi, Fabrizio Impellizzeri, Francesco Paolo Alexandre Madonia, Antonino Velez,
Marie-Denise Sclafani, Vincenzo Lambertini
courriel : daniela.tononi@unipa.it, fabrizio.impellizzeri@unict.it , mariedenise.sclafani@unipa.it
Organisation administrative :
Département de Scienze Umanistiche – Université de Palerme
Viale delle Scienze Ed. 12 – 90128 Palerme
web: http://www.unipa.it/dipartimenti/scienzeumanistiche
Vincenzo Lo Grasso vincenzo.lograsso@unipa.it Tel. +3909123899553

 

Palermo, venerdì 17 settembre 2021 - Assemblea generale ordinaria Susllf

Macerata, 20 luglio 2021

Care Colleghe, cari Colleghi,

L’Assemblea generale ordinaria della Susllf si terrà venerdì 17 settembre 2021 a Palermo, presso la Sala delle Capriate del Complesso Monumentale dello Steri, in prima convocazione alle h. 13 e in seconda convocazione alle h. 14.30 con il seguente ordine del giorno:

    1) Commemorazione soci scomparsi
    2) Relazione della Presidente
    3) Relazione della Tesoriera
    4) Elezione e nomina nuovi soci *
    5) Proposte prossima sede giornata giovani francesisti e Assemblea Susllf
    6) Varie ed eventuali

È prevista la possibilità di partecipare all’Assemblea anche per via telematica, secondo le istruzioni che saranno successivamente trasmesse.
Nella speranza di ritrovarci numerosi e nuovamente in presenza vi salutiamo molto cordialmente

La Presidente Patrizia Oppici                                                                La Segretaria Anna Bettoni

*Le proposte di nomina a socio d’onore (sottoscritte da cinque soci effettivi professori di ruolo) e a socio corrispondente (sottoscritte da tre soci effettivi) dovranno pervenire entro il 10 settembre, via mail, ad Anna Bettoni, anna.bettoni@unipd.it Riguardo ai soci corrispondenti, si ricorda che, a norma dell’art. 4 dello Statuto, possono essere nominati tali “su proposta motivata di almeno tre soci effettivi approvata dal Consiglio Direttivo, coloro che operino a qualsiasi titolo nell’ambito degli studi francesi e che abbiano prodotto pubblicazioni di carattere scientifico”.

Vœux de Pâques 2021

Il n'aurait fallu

Il n'aurait fallu
Qu'un moment de plus
Pour que la mort vienne
Mais une main nue
Alors est venue
Qui a pris la mienne

Qui donc a rendu
Leurs couleurs perdues
Aux jours aux semaines
Sa réalité
A l'immensité
Des choses humaines

Moi qui frémissais
Toujours je ne sais
De quelle colère
Deux bras ont suffi
Pour faire à ma vie
Un grand collier d'air

Rien qu'un mouvement
Ce geste en dormant
Léger qui me frôle
Un souffle posé
Moins une rosée
Contre mon épaule

Un front qui s'appuie
A moi dans la nuit
Deux grands yeux ouverts
Et tout m'a semblé
Comme un champ de blé
Dans cet univers

Un tendre jardin
Dans l'herbe où soudain
La verveine pousse
Et mon cœur défunt
Renaît au parfum
Qui fait l'ombre douce.

Louis Aragon (Le Roman inachevé, 1956)

Clicca sull'immagine sotto per ascoltare:

Leo Ferre - Chante Aragon

Lutto nella francesistica

Con profonda tristezza apprendiamo la scomparsa prematura di Anna Zoppellari, professoressa associata di Letteratura francese all’Università di Trieste presso il Dipartimento di Studi Umanistici.

Fine studiosa di letteratura francese e di letterature francofone, Anna Zoppellari ha posto al centro della sua riflessione le opere di quegli autori convenzionalmente definiti “di lingua francese” o “di espressione francese” con una particolare attenzione verso il Maghreb. Le sue ultime pubblicazioni delineano i contorni degli ambiti di ricerca che ha sviluppato nel corso della sua carriera universitaria: dal forte interesse per il cinema - Entrare nel testo filmico: il cine-romanzo per Alain Robbe-Grillet (2020) e La scrittura per il cinema. Le soglie della narrazione. Sugli incipit dei film e delle serie (2020) a quello per il romanzo maghrebino di cui traccia le linee di sviluppo in Narrativa francofona del Maghreb (2020).

Con il suo sorriso gentile e ironico, Anna Zoppellari è riuscita a coniugare la passione per la ricerca con quella per la docenza suscitando curiosità e interesse nei suoi allievi.

Laboratorio Francesisti.it

Cari Soci,
Cari Colleghi,
è con grande soddisfazione che presentiamo il Regolamento per la nascita di "Laboratorio Francesisti.it" e il Bando di partecipazione.

Che questa iniziativa sia di aiuto per tutti coloro che lavorano con serietà e passione nell'universo della Francesistica.

Il Direttivo

Regolamento

Bando

Bando 2021

 

Quinta edizione dell’iniziativa Laboratorio.francesisti.it

anno solare 2021

 

In conformità con il «Regolamento Laboratorio/Francesisti.it per la pubblicazione di due studi originali in Francesistica» (di seguito Regolamento), il presente Consiglio Direttivo, a nome di tutta la Società Universitaria per gli Studi di Lingua e Letteratura Francese, invita Dottori di Ricerca non strutturati, provenienti da dottorati di Università italiane, a presentare studi originali in Francesistica, ovvero rielaborazioni di tesi di Dottorato in lingua francese in vista di pubblicazione presso la Casa editrice L’Harmattan Paris , secondo i criteri e i modi indicati qui di seguito.

Requisiti Dottori di Ricerca
Alla presente edizione possono partecipare neodottori di Ricerca, non strutturati, che abbiano conseguito il titolo di Dottore di Ricerca a partire dall’inizio dell’anno solare 2018 fino al termine di scadenza del bando (30 aprile 2021) presso un’Università italiana, ovvero secondo le modalità indicate dall’art. 3 del Regolamento.
Il titolo di Dottore di Ricerca dovrà far riferimento a uno dei seguenti s.s.d.:
L-LIN/03: Letteratura francese;
L-LIN/04: Lingua e Traduzione – Lingua Francese.

Requisiti rielaborazioni tesi di Dottorato e criteri editoriali
Come da Regolamento, ciascuna rielaborazione di tesi di Dottorato deve essere presentata in lingua francese e deve essere originale, ovvero mai stata pubblicata, integralmente, in lingua francese o in altre lingue. Le parti, i capitoli eventualmente già pubblicati saranno doverosamente segnalati in nota.
Si invitano i Dottori a presentare rielaborazioni che si adeguino ai seguenti criteri editoriali (da impostare, laddove possibile, nel proprio editore di testo informatico):
Margini: Superiore 6 cm; Inferiore 6,2 cm; Sinistro 5,5 cm; Destro 5,5 cm; Rilegatura 0; Intestazione 0; Piè di pagina 5,2 cm.
Carattere: Times New Roman o Garamond 11 pt.
Interlinea: Singola.
Allineamento: Giustificato.
Sporgenza prima riga di paragrafo: max. 0,5 cm.
Numerazione pagine: Centrato in basso.
Punteggiatura:
, e . sono seguiti da uno spazio;
? ! ; : - « » sono preceduti e seguiti da uno spazio.
Titoli: Grassetto e/o Corsivo.
Sottolineatura di parola o espressione: Grassetto o virgolettato.
Sillabazione: ove necessario, controllare la divisione in sillabe a fine rigo.
Citazioni: evitare, per quanto possibile, citazioni continue di oltre 7 righi; appurarsi che siano esenti da diritti di riproduzione o che sia possibile ottenere le necessarie autorizzazioni in vista di un’eventuale pubblicazione.
Note: fine pagina o fine capitolo o fine della rielaborazione, Times New Roman o Garamond 9 pt, giustificate. Inserimento automatico tramite editore di testo.
Illustrazioni: unicamente in bianco e nero; appurarsi che siano esenti da diritti di riproduzione o che sia possibile ottenere le necessarie autorizzazioni in vista di un’eventuale pubblicazione.
Indice: inserito al termine della rielaborazione con indicazione esatta dei titoli e delle pagine rispettive.

Le rielaborazioni, realizzate secondo tali criteri, non dovranno superare il numero di 195 pagine, bibliografia, note e indice inclusi.

Scadenze e modalità d’invio
Le rielaborazioni dovranno essere inviate entro e non oltre il 30 aprile 2021 in formato virtuale pdf ai seguenti referenti:

Per rielaborazioni di tesi di Dottorato appartenenti al s.s.d. L-LIN/03:

Prof.ssa Patrizia Oppici

e-mail: patrizia.oppici@unimc.it

Per rielaborazioni di tesi di Dottorato appartenenti al s.s.d. L-LIN/04:

Prof.ssa Paola Paissa
Dipartimento ESOMAS, sezione di Lingue Straniere
e-mail: paola.paissa@unito.it

 

Per l’invio in formato virtuale, farà fede la data di ricezione da parte dei referenti.

Unitamente alla rielaborazione, ciascun Dottore è invitato ad allegare in formato virtuale (scansione del cartaceo) un documento rilasciato da Università da cui si evinca chiaramente il conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca entro l’arco di tempo indicato, nonché il giudizio relativo alla tesi di dottorato espresso dalla propria Commissione d’esame finale di Dottorato di Ricerca.

Procedura di selezione
Come da Regolamento, le rielaborazioni saranno inizialmente visionate da due Commissioni composte da soci SUSLLF, una per ciascuno dei due settori scientifico-disciplinari L-LIN/03 e L-LIN/04. Al termine, ciascuna delle due Commissioni segnalerà al massimo una terna che sarà sottoposta al Comitato editoriale de L’Harmattan Paris per la selezione delle due rielaborazioni dichiarate vincitrici da pubblicare, una per settore scientifico-disciplinare.
Si precisa che ciascuna Commissione SUSLLF si riserva la facoltà di non segnalare alcuna rielaborazione.

Si precisa inoltre che le segnalazioni delle Commissioni e la decisione del Comitato editoriale sono insindacabili, inappellabili e definitive.
Tutta la procedura di selezione, la composizione delle Commissioni e le condizioni che disciplinano l’iniziativa Laboratorio/Francesisti.it sono esposte e precisate dal Regolamento.

 

Lutto nella francesistica

Ci giunge la triste notizia della scomparsa di Giuliana Costa Ragusa Colajanni, professoressa ordinaria di Letteratura francese all’Università di Palermo e a lungo Direttrice del Dipartimento di Scienze Filologiche e Linguistiche dello stesso Ateneo.
Studiosa raffinata, la sua produzione scientifica è stata sempre caratterizzata da grande serietà e dalla ricchezza variegata dei suoi percorsi di ricerca. Ai suoi studi sul teatro del Seicento, di cui ricordiamo almeno Les scénarios franco-italiens du Ms. 9329 de la B.N. (1970), si aggiungono, altrettanto preziosi, quelli su Jules Vallès, André Malraux, Claude Simon e Michel Leiris (Parole in filigrana nell’ordito di Leiris del 1988 e Il viaggio nella scrittura autobiografica di Leiris del 1997).

Alla famiglia, agli amici ed allievi la Susllf porge le più vive condoglianze.

Lutto nella francesistica

Ci è giunta notizia della scomparsa di Giovanna Angeli.

Allieva di Gianfranco Contini e di Arnaldo Pizzorusso, Giovanna Angeli è stata professoressa ordinaria di Letteratura francese all'Università di Salerno, poi all’Università di Firenze fino al 2013, anno del suo pensionamento. Considerata una delle massime studiose del medioevo francese (da Marie de France a François Villon), è stata anche modernista di rilievo, con importanti studi sul Surrealismo e sul cinema.

Alla famiglia, agli amici e agli allievi la Susllf porge le più sentite condoglianze.

Lista definitiva dei componenti Gev di area 10

Care Colleghe, cari Colleghi, vi informo che è stata pubblicata la lista definitiva dei componenti Gev di area 10:

https://www.anvur.it/news/vqr-2015-2019-pubblicati-gli-elenchi-definitiv...

Un cordiale saluto

Patrizia Oppici

Lutto nella francesistica

Josiane Podeur è prematuramente scomparsa il 16 settembre scorso. Nata a Brest nel 1953, è arrivata a Napoli giovanissima, si è sposata con il filosofo Roberto Esposito e si è dedicata da subito all’insegnamento della lingua francese, dapprima come lettrice all’Istituto Universitario Orientale, poi come ricercatrice alla " Federico II", dove è stata co-protagonista  di una gloriosa stagione della Facoltà di Lettere, per infine approdare in qualità di Professore ordinario di Lingua francese presso l’Università "Suor Orsola Benincasa".  Esigente, era particolarmente apprezzata per il suo impegno sul versante della didattica, impegno che ha continuato a profondere anche successivamente al suo congedo avvenuto per sua scelta pochi anni fa.
La sua ricerca si è focalizzata in ambito fonetico e soprattutto traduttologico. Dopo un manuale, La Pratica della traduzione, su cui si sono formati studenti di numerose università italiane, ha proseguito i suoi studi spaziando dalla traduzione dei jeux de mots a quella del fumetto, alla traduzione dei nomi propri e del  polar, sapendo coniugare  un approccio teorico informato e innovativo a uno pratico, com’era nel suo spirito concreto e determinato.

Creativa, originale e ironica, schiva nei confronti delle convenzioni della vita universitaria, ha sempre coniugato la passione per la docenza con quella per la ricerca. Le colleghe e i colleghi delle Università napoletane e tutti i soci della SUSLLF la ricordano con grande rammarico e rimpianto.

A Roberto e ai figli Gian Maria, Nathalie e Michel, la SUSLLF porge le più affettuose condoglianze.